Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2018

Il pensiero del lavoro provoca ansia, preoccupazione, pesantezza?

Immagine
Se la risposta è SI, allora bisogna conoscere le nuove frontiere del lavoro che il mercato propone!


Il lavoro è una dimensione importante della nostra vita, a cui si dedica la maggior parte del tempo e della nostra quotidianità. Spesso però anziché essere un occasione di crescita e auto-realizzazione, rappresenta per molti una fonte di tristezza ed ansia solo il pensiero di mettersi in gioco, provocando emozioni che impattano negativamente su tutto il resto della nostra vita.


Cosa fare per evitare tutto questo?


Con il sistema Jag ad esempio potrai entrare nel mondo del lavoro o migliorare la tua situazione entrando in un modello operativo nuovo, stimolante e nello stesso tempo divertente, infatti prevede un percorso personale all’interno dell’azienda basato sul concetto dell’imparare facendo, tramite sistemi a punteggio creativi e percorsi di formazione continuativi retribuiti.


Ma allora è davvero possibile lavorare divertendosi?


Assolutamente sì! l’importante è sempre la motivazio…

LA REGOLA PER RISPARMIARE!

Immagine
Ogni mese tutti i ristoratori in qualità di imprenditori cercano di far quadrare i conti per la propria impresa, ma spesso non è facile perchési spendono più soldi del dovuto, senza neanche rendersene conto.
Come fare allora a iniziare a risparmiare da soli senza l’intervento di uno specialista?

Premettendo che è sempre meglio farsi aiutare da professionisti del settore, si possono attuare piccole semplici mosse fai da te per iniziare a #risparmiare, lavorando sull’#organizzazione esulla #gestione delle spese come criteri cardine.
Forbes, nota rivista che tratta argomenti di finanza, ha parlato di un metodo molto efficace per evitare di fare spese inutili e riuscire anche a concedersi qualche extra.


Il metodo si concretizza nella regola del 50/20/30.
Le tre cifre indicano come va ripartito il budget complessivo:


•il 50 % va destinato al personale, bollette, affitto, fornitori dunque all’essenziale;
•il 20 % va risparmiato o investito in modo da ottenere una forma di guadagno a lung…

Cosa sta cambiando nel mondo del Lavoro?

Immagine
La trasformazione nel mondo del lavoro avanza rapidamente, se ci soffermiamo a pensare possiamo notare che molte figure professionali, presenti oggi sul mercato, fino a qualche anno fa non esistevano e nel prossimo futuro altri lavori, che al momento non si possono immaginare, garantiranno occupazione.
Ma quali saranno i #lavoridelfuturo?
Le fondamenta dei lavori del futuro si baseranno sulle continue modifiche che avvengono nell’intero pianeta, come il riscaldamento globale, la tecnologia e l’invecchiamento della popolazione.
Per inserirsi nel mondo del lavoro i giovani dovranno essere sempre più preparati ad un utilizzo cosciente delle nuove tecnologie.
L’economia mondiale dovrà necessariamente concentrarsi su attività a basse emissioni e questo cambiamento porterà posti di lavoro in tutti i settori economici, facendo nascere specialisti nei #greenjobs (anche detti lavori verdi): specialisti che saranno impegnati a ridurre sprechi e possibilità d’inquinamento, riducendo l'impatto su…

Quali sono le offerte enogastronomiche in Italia?

Immagine
Da studi realizzati da Università, Fondazioni e associazioni emergono numeri di tutto rispetto, 821 zone geografiche dedicate al Food & Wine, 586 ristoranti di eccellenza, 11.329 agriristori, 18.632 agriturismi con alloggio, e ancora: 169 Strade del Vino e dei Sapori, 12.446 agriturismo che offrono proposte turistiche varie.
Questi numeri dedicati al Turismo Enogastronomico Italiano indicano un settore in #continuacrescita.
L’offerta è maggiormente legata alle tradizioni locali del territorio, spesso però a tale ricchezza non corrisponde un’organizzazione generale adeguata, sarebbe pertanto opportuno incentivare la comunicazione sulla rete, favorendo la comunicazione delle varie esperienze tra le varie realtà imprenditoriali.
I prodotti del territorio sono molto apprezzati e ricercati dai turisti, rendendoci meta desiderata di viaggi enogastronomici unici nel settore, si potrebbe però ancora migliorare lavorando su nuovi modelli sempre più attrattivi, valorizzando offerte tematiche …